Fort du Janus – Lago Gignoux – Colletto Verde

  • Provincia: Gap (Francia – Briançonnais)
  • Km. 28,5
  • Dislivello totale positivo m.1050~
  • Altitudine max. m.2515~ slm.
  • Ciclabilità: 97%/100%
  • Difficoltà: BC/BC (BC+)
  • Portage: m.90~ di dislivello
  • P/A: Monginevro (parcheggio in Rue d’ Italie)

 


 

Bel giro diviso tra Italia e Francia tra grandi panorami e riferimenti storici che ho pescato da qui, chi sia il padre di questa traccia non si sa, ma insomma è un anello abbastanza classico che ancora mi mancava.Purtroppo a rovinare la festa sono le seggiovie con i loro impianti che spesso rompono l’ incanto dei panorami.Le salite sono sempre ben pedalabili ad esclusione degli ultimi tornanti della salita al Fort de Janus che è un filo più impegnativa, e degli ultimi metri per salire al colletto verde, che noi abbiamo fatto a spinta.

La discesa è abbastanza simpatica, un pò ghiaiosa in alcuni tratti, qualche passaggio più impegnativo ma mediamente divertente, sempre scenica la Valle dei Mandarini, soprattutto nei primi passaggi.La traccia si chiude tra le curve spondate e divertentissime del bike park, un’ ultima scarica adrenalinica!

La parte caratteristica di questo giro a mio avviso è tutto il sentiero che va dal Lac de Sagne Enfonza fino al Colletto Verde, un dolce saliscendi fino al Lago dei Sette Colori (Gignoux) e poi un recupero altimetrico fino al Colletto, atmosfera magica davvero.

Attenzione, rifornirsi d’ acqua prima di partire, (fontane in centro a Monginevro) nessuna fonte lungo la traccia.

 


 

 


Meteo Monginevro Montgenevre

 

Lascia un commento