Terme di Valdieri – Rifugio Questa

  • Provincia: Cuneo
  • Km. 23
  • Dislivello totale positivo m.1022~
  • Altitudine max. m.2388~ slm.
  • Ciclabilità: 98%/99%
  • Difficoltà: BC (BC+)/OC (OC+)
  • Portage: m.100~ di dislivello (Discontinuo)
  • P/A: Terme di Valdieri (Parcheggio)
  • Senso: antiorario

 


 
Altre foto quì
 

 Se avete intenzione di fare questo giro, e la vostra MTB è un frontino, forse è meglio lasciar perdere, le difficoltà ci sono, soprattutto in fase d’ ascensione, non che la discesa sia facile, ma salire con il fondo allo stato attuale è una bella sfida, ci va una discreta potenza perchè mantenere il ritmo sul quel dissesto continuo è impegnativo, se non son ciottoli mobili è mulattiera, e se non è mulattiera sono rocce.Definire la parte più difficile non si può, le rogne sono sparse ovunque, ma fortunatamente, alternate a tratti decisamente più pedalabili, forse dopo il rifugio Valasco ci si mette contro anche la pendenza, che aumenta un pò.Il portage vero è proprio arriva appena dopo il Lago inferiore di Valscura, sono pochi minuti, e poi un pezzetto per arrivare al rifugio Questa, ovviamente non mancano gli smonta/monta…Insomma, si fatica parecchio anche se il dislivello non è eccessivo.

Certo, dopo una simile premessa ci si chiede perchè andarci allora, la risposta sta nelle foto direi, non ci sono molte parole da aggiungere, se si è in grado di rinunciare un pò alla ludicità del mountain biking in favore di panorami che sembrano fatti di realtà aumentata, una volta bisogna andarci, il rifugio Questa poi, è costruito in una posizione veramente suggestiva.

La discesa non è da meno (sentiero N18), a parte un breve tratto dove la pendenza è veramente negativa, mediamente  in sella si riesce a starci, a rovinare il tutto e a impensierire i cerchioni della vostra mtb è la quantità infinita di pietrume mobile, non è un bel tecnicone solido e didattico con cui misurarsi con se stessi, si scende per non vanificare la fatica fatta prima!Raggiunta la strada della salita bisogna tenerne d’ occhio il lato destro, ci sono delle varianti su sentiero GTA (presenti nella traccia) che probabilmente sono la parte più divertente della discesa.

Consiglio il giro da luglio in avanti, gli accumuli di neve in questa zona sono parecchio persistenti.

 

Una fontana certa nella parte iniziale del giro lungo la traccia e al rifugio Questa.

 

 

 


Meteo Valdieri

 

Lascia un commento